Canoa Quebrada

Fra le tante cose belle, una località da non perdere è Canoa Quebrada, a circa 80 chilometri a sud di Uruaú.  Questo villaggio di pescatori è stato scoperto dagli hippies negli anni settanta, quando vagavano in cerca di luoghi dove concretizzare l’ideale di pace, amore e libertà in mezzo ad una natura bella e gradevole. Ancora oggi si respira un’aria rilassata, un’atmosfera di cordialità amichevole, nonostante nel tempo sia diventato un centro turistico ben conosciuto e frequentato. Il paese è adagiato su un’altura rocciosa che domina la splendida spiaggia, con diverse coloratissime barracas piene di musica reggae, ottimo pesce, birra fresca e caipirinha. Una sosta per il pranzo, un bagno e qualche ora di relax regala momenti indimenticabili, una fugace immersione in un’epoca di utopica felicità. Nel villaggio sulla Broadway ci sono alcuni negozietti che vendono artigianato e monili davvero carini, prodotti dagli ultimi figli dei fiori o, molto più spesso, dai loro discendenti.
Qualche piccola boutique di abiti e costumi di designer locali, bar e locali gestiti anche da europei, un po’ di vita notturna e tanto relax. Qui i kite surf e i parapendio si affiancano alle vele delle tradizionali jangadas.

Quando cala il sole decine e decine di persone aspettano il tramonto sulle dune. Quasi un rito magico: si dice che questo tramonto, visto dagli innamorati, finisca sempre in matrimonio.

Escursione organizzata dall'hotel in auto + buggy . Si raggiunge Canoa Quebrada da Uruaù  in auto o Van e da li si prosegue in buggy lungo la spiaggia raggiungendo Ponta Grossa, passando per Garganta do Diablo o altre località.